Archive for the ‘Mostre a Barcellona’ Category

Corpi umani in mostra a Barcellona

Corpi umani in mostra a Barcellona

E’ in scena al Museu Maritim di Barcellona una originale mostra dove vengon mostrati una ventina di corpi umani (veri) deceduti e parzialmente analizzati per mostrarne ogni anatomia. Inutile dire che la mostra, oltre ad aver portato una buona dose di polemica, sta riscuotendo notevole successo proprio per la sua originalità, dopo essere stata presentata nelle città di New York, Londra, Washington e Lisbona.

La mostra è nata da un’idea di Roy Glover, anatomista americano dell’Universitá del Michigan, che voleva presentare un modo tutto unico e originale per meglio conoscere se stessi e il corpo umano. Tutti i corpi e gli oltre 200 organi presenti sono stati donati a un’università cinese dove i migliori professionisti del campo hanno potuto mettere a punto i migliori processi di conservazione per poter vedere i corpi perfettamente anatomizzati fino ad oggi, visibili a Barcellona fino al 13 di gennaio 2008.

La mostra è sicuramente interessante e originale. Oltre ai famosi percorsi sul modernismo a Barcellona, alle passeggiate sulle Ramblas e alle visite dei vicoli del Gotico, sarà un’ottima alternativa per i numerosi turisti che nel mese di dicembre prenderanno un volo per Barcellona.

Annunci

Le foto del Che Guevara a Barcellona

 

La foto più famosa di Ernesto Che Guevara, scatto di Alberto Korda, assieme a moltissime altre sono in mostra nel Palau de la Virreina nel quartiere di Gracia, a Barcellona. L’immagine che fa da presentazione alla mostra è stata utilizzata e rielaborata migliaia di volte, impressa su ogni tipo di supporto: spille, magliette, bandiere, manifesti. La mostra al Palau de la Virreina ne riproduce tantissime, per un viaggio denso nel mondo rivoluzionario di Che Guevara.

La mostra, che sarà presente fino al 20 gennaio 2008, è opera della critica inglese Trisha Ziff che ha voluto raccogliere e mostrare una quantitá infinita di riproduzioni feticce dell’immagine originale scattata da Albert Korda. La mostra è cosi un viaggio nell’interpretazione popolare e feticcia del simbolo ed effige del famoso Ernesto Che Guevara. Un motivo in più per programmare un volo a Barcellona, magari nel periodo di Natale!