Mercatini di Natale a Barcellona

Fira Santa Lucia

Per chi ama i mercatini di Natale, Barcellona presenta molte possibilitá di passeggiare scoprendo come si vive il natale dalla parti di Barcellona e allo stesso tempo fare qualche piccolo acquisto e pensiero. Il principale tra i mercatini di Natale di Barcellona è quello della ‘Fiera di santa Lucia‘ che si svolge nello spazio antistante alla cattedrale di Barcellona.

Altra zona da vedere per chi ama i mercatini di natale, invece, è la Fiera dei Re Magi che si svolge nella Gran via. Tra la strada di Entença e Montaner si snodano una serie di piccoli mercatini, specializzati in piccoli oggetti e sorpresine per Natale. Dai personaggi del presepe ai piccoli oggetti da agganciare all’albero a occasioni per risolvere i regali di natale in un solo colpo.

Per chi decidesse di venire a Barcellona a godere anche dei mercatini di natale, Weling offre voli per Barcellona da Milano, Roma eVenezia.

Annunci

Entra in vigore il limite di 80 km/h

Novitá che significa molta attenzione per i turisti e non che in occasione dei mercatini di natale e delle relative feste fanno visita a Barcellona. Dal primo di dicembre è ufficialmente entrata in vigore la normativa che prevede il limite orario di 80 km/h nelle autostrade nelle vicinanze del centro urbano di Barcellona. Se dopo avervi preso il volo per Barcellona, decidete anche di noleggiare un’auto, vi consiglio vivamente di stare molto attenti.

La polizia a Barcellona è molto rigida riguardo alle norme stradali. Sia in cittá che fuori. Per ogni tipo di infrazione, compreso la guida in stato di ebrezza. A questo si aggiunge il nuovo limite di velocitá che prevede anche la pena dell’incarcerazione per chi supera in modo massiccio il limite imposto. Accanto al limite degli 80 km/h è stato anche introdotto in modo assoluto il limite di 50 km/h all’interno della città.

Anche se il governo ha deciso che fino ai primi di gennaio non inizierá a multare secondo le nuove normative, conviene comunque rispettare i limiti. Ricordo inoltre che se venite a barcellona in auto, fate molta attenzione e siate sempre rispettosi dei divieti di sosta in particolare. Moltissimi pensano, avendo auto estere di non venire multati, ma il sistema di Barcellona prevede che la vostra auto in divieto di sosta venga rimossa da una gru…e poi son dolori di portafoglio!

100mila voli a 20€ per la Spagna

Voli low cost Vueling

E’ appena stata lanciata sul portale della compagnia aerea catalana Vueling una promozione di 100mila voli a 20€ per chi vuole passare il natale in quel di Barcellona, Madrid, Siviglia, Granada, Valencia. La promozione, comunque, riguarda anche i voli che da Milano, Venezia, Roma e Bologna raggiungono l’aereoporto di Parigi.

Come è solito nelle promozioni delle compagnie aeree, i primi giorni si trovano le migliori occasioni. La promozione lanciata oggi da Vueling dura fino al 4 di dicembre (martedi prossimo) ma per trovare i voli nei giorni e orari migliori, conviene affrettarsi.

E allora, per Natale, meglio un volo a Barcellona, Madrid o Parigi??

Approfittate della promozione!

Mercatini di Natale: la Fiera di Santa Lucia

Santa Lucia

E’ una tradizione che risale al lontano 1786, e cosi, ogni anno, ufficialmente per festeggiare Santa Lucia, che cade il 13 di dicembre, nel piazzale antistante la Cattedrale di Barcellona si trovano un’infinità di bancarelle che vendono oggetti, decorazioni, pensieri e regalini per il Natale.

L’evento si tiene in pieno centro di Barcellona, nella centralissima zona della Cattedrale, a un passo dalla stazione del metro di Jaume I. Qui, a partire dal 2 di dicembre fino all’antivigilia, si trovano coloratissime e originali bancarelle, ma soprattutto si vive il mito del caga tió, una sorta di ‘pignatta’ alla catalana dove ovviamente i bambini si accalcano per colpire con un bastone il caga tió, facendo cadere a terra doni, regali, dolci e leccornie.

L’evento, che si svolge nella giornata di Santa Lucia del 13 dicembre è una festa catalana molto vissuta specialmente dai bambini. E’ sicuramente un motivo in più per decidere di programmare una vacanzina di natale in catalugna, o prendersi un volo per Barcellona. Non è sicuramente come fare shoppin natalizio a New York, ma sicuramente respirerete un’aria più popolare e vera!

Vola sul volo inaugurale di un A320

Immagina di andare all’aereoporto di Toulouse e ritornare a bordo di un nuovo fiammante Airbus A320 appena uscito di fabbrica. D’altro canto, gli aerei, quando vengo consegnati, si devon andare direttamente a prendere alla base di produzione degli Airbus, in Francia appunto.

All’interno della promozione-festa realizzata da Vueling per celebrare l’anniversario del suo programma di fideizzazione clienti, Vueling offre la possibilità di essere a bordo dell’aereo che andrá a recuperare il nuovo A320 di Vueling per portarlo da Toulouse alla base catalana di Barcellona.

Non ditemi che questa è un’esperienza già fatta? Partecipa al concorso!

Gioca con le promozioni Vueling

Da Vueling arriva una promozione che permette di far crescere il numero dei punti del programma ‘punto’. Il programma punto di Vueling è un programma di fidelizzazione clienti. Praticamente, ogni volta che si vola si guadagnano punti, e una volta raggiunte determinate soglie di punti si posson convertire in voli gratis per le destinazioni Vueling.

Per tutti gli iscritti, ora, online sul sito di Vueling la possibilitá di aumentare il numero dei punti, gratis

Cal Boter: economico e tipico

Vivendo e lavorando per una società catalana, in mezzo a catalani (ma non solo) ho l’innegata fortuna di poter scoprire Barcellona con gli occhi dei locali. Il che, basicamente, vuol dire una scorciatoia per evitare le fregature, per conoscere i posti dove i locali vanno e approfittare di vere e proprie primizie come il ristorante Cal Boter.

In realtá ho scoperto che del Cal Boter non sono l’unico estimatore italiano. Anche Roberto ne parla molto bene del Cal Boter. In effetti è un ristorantino abbastanza isolato, molto tipico, economico e dove si mangia veramente bene. L’unico problema che vedo per i turisti che giungono con un volo a Barcellona è che il locale è molto catalano, ed anche se i gestori si rivolgeranno a voi in catalano, riuscirete lo stesso ad avere un’idea del menu in spagnolo.

Assolutamente da provare la carne. Ottima. Condita con le particolaritá della stagione. L’ultima volta che ci son stato, ottobre tempo di funghi, il filetto era ricoperto da una salsina ai funghi da leccarsi i baffi (e da fare scarpetta!!). Il menu varia molto a seconda delle stagioni, e il consiglio è di approfittare della stagionalità per gustare le ricette più fresche.

Riguardo ai prezzi, mangiando primo e secondo e sbevuzzando difficilmente vi ritroverete a spendere più di 30€ il che, vista la qualità dei piatti è decisamente buona. E quindi, buon appetito!

Corpi umani in mostra a Barcellona

Corpi umani in mostra a Barcellona

E’ in scena al Museu Maritim di Barcellona una originale mostra dove vengon mostrati una ventina di corpi umani (veri) deceduti e parzialmente analizzati per mostrarne ogni anatomia. Inutile dire che la mostra, oltre ad aver portato una buona dose di polemica, sta riscuotendo notevole successo proprio per la sua originalità, dopo essere stata presentata nelle città di New York, Londra, Washington e Lisbona.

La mostra è nata da un’idea di Roy Glover, anatomista americano dell’Universitá del Michigan, che voleva presentare un modo tutto unico e originale per meglio conoscere se stessi e il corpo umano. Tutti i corpi e gli oltre 200 organi presenti sono stati donati a un’università cinese dove i migliori professionisti del campo hanno potuto mettere a punto i migliori processi di conservazione per poter vedere i corpi perfettamente anatomizzati fino ad oggi, visibili a Barcellona fino al 13 di gennaio 2008.

La mostra è sicuramente interessante e originale. Oltre ai famosi percorsi sul modernismo a Barcellona, alle passeggiate sulle Ramblas e alle visite dei vicoli del Gotico, sarà un’ottima alternativa per i numerosi turisti che nel mese di dicembre prenderanno un volo per Barcellona.

Voli: cosa chiedono i clienti?

Voli low cost

E’ appena stata pubblicata da Travelocity un’interessante ricerca sulle preferenze dei clienti delle compagnie aeree. A quanto risulta dall’indagine, gli elementi che maggiormente interessano i viaggiatori in sede di scelta della compagnia aerea con la quale volare (al di lá del prezzo) sono:

  • Tempi rapidi di consegna dei bagagli
  • Possibilitá di scegliere il posto preferito
  • Atteggiamento del personale di volo

In particolare, andando a fondo sui dati si nota come il 40% degli intervistati affermi che l’esperienza più frustrante è aspettare le valigie al nastro. Un tempo di attesa superiore ai 20 minuti viene ritenuto eccessivo, e sopra i 30 minuti di attesa decisamente snervante. Ora, io a Barcellona son solito venire con Vueling, e detto tra noi, raramente ho aspettato a lungo i bagagli (solo ad agosto).

Altro elemento importante è la possibilitá di scegliere il posto. Tra le compagnie di volo low cost che offrono voli verso Barcellona (vueling, easyjet, ryanair) solo Vueling offre la possiiblitá di scegliere il volo. Come ben saprete Ryanair si distingue oltre che per i prezzi bassissimi (e per il volare su Girona, a 80km da Barcelona) anche per il famoso ‘assalto al posto’ (come Easy Jet). Se siete gente che ama la calma..volate con altri!

Infine, come si comporta il personale di bordo risulta essere l’ultimo degli elementi importanti valutati dai clienti delle compagnie aeree. Non posso esprimermi su EasyJet (ve lo dirò dopo Natale), ma al riguardo direi che Vueling e RyanAir si distinguono apertamente. Se volate con Ryanair risparmiate, ma vi sembrerá di essere mucche al pascolo che vengon caricate su un cargo. Nessuna cortesia, nessuna gentilezza. D’altro canto, non le pagete, no?

Invece, le volte che ho potuto volare con Vueling, ho notato un’atteggiamento molto positivo, quasi tipico delle compagnie tradizionali. Mi han pure offerto caramelle e gratuitamente ben due quotidiani del giorno! Certo..magari le divise potrebbero essere più seducenti..ma chi s’accontenta..gode no?

Decisamente, se rientrate nella media dei passeggeri delle compagnie aeree e dovete andare a Barcellona da Milano, Roma o Venezia, scegliete Vueling, non ve ne pentirete!

Le foto del Che Guevara a Barcellona

 

La foto più famosa di Ernesto Che Guevara, scatto di Alberto Korda, assieme a moltissime altre sono in mostra nel Palau de la Virreina nel quartiere di Gracia, a Barcellona. L’immagine che fa da presentazione alla mostra è stata utilizzata e rielaborata migliaia di volte, impressa su ogni tipo di supporto: spille, magliette, bandiere, manifesti. La mostra al Palau de la Virreina ne riproduce tantissime, per un viaggio denso nel mondo rivoluzionario di Che Guevara.

La mostra, che sarà presente fino al 20 gennaio 2008, è opera della critica inglese Trisha Ziff che ha voluto raccogliere e mostrare una quantitá infinita di riproduzioni feticce dell’immagine originale scattata da Albert Korda. La mostra è cosi un viaggio nell’interpretazione popolare e feticcia del simbolo ed effige del famoso Ernesto Che Guevara. Un motivo in più per programmare un volo a Barcellona, magari nel periodo di Natale!